Le 5 migliori Sneakers delle NBA Finals 2015

top-5-sneakers-nba-finals

Anche quest’anno si sono concluse le Finals dell’NBA, evento attesissimo e seguitissimo in tutto il mondo, non soltanto dagli appassionati di sport, ma anche da quelli di sneakers, gli “sneakersheads” come noi.

L’attenzione è ricaduta sopratutto, ma non credo di raccontarvi niente di nuovo, sulla prestazione fuori dal comune di LeBron “King” James, che ha eguagliato la media realizzativa di Micheal Jordan in una serie delle Finals, e sull’assegnazione, a mio parere alquanto discutibile, del premio di Finals’ MPV (Most Valuable Player, miglior giocatore delle finali) al giocatore avversario che lo marcava, Andre Igoudala.

A prescindere dai discorsi sportivi, con i quali potrei diventare leggermente di parte, vediamo quindi chi ha sfoggiato le 5 migliori sneakers in queste NBA Finals 2015 tra Cleveland Cavaliers e Golden State Warriors.

 

Le 5 migliori sneakers delle Finals 2015

curry-sneakers-under-armour-one

 

“I can do all things..” Così recitano sul lato della suola le UnderArmour Curry One, sneakers indossate dal ragazzo di Akron (vi ricorda qualcuno?) in queste Finals, MVP durante la regular season. Steph sfoggia 3 diverse colorazioni, passando da quella in tema Golden State che richiama i colori della squadra (azzurro e giallo), alla versione “Finals” decorata con una serie di scritte che evocano il cammino del player per arrivare a vincere il titolo di quest’anno, per poi finire con la versione PE, gialla e nera.

 

 

james-sneakers-nike-lebron-12-elite

 

Il “King”, dopo aver buttato un paio di Nike Tiempo 94 SP “Liquid Gold” durante il riscaldamento, inizia gara-1 con le sue sneakers di Nike LeBron 12, che in gara 2 sostituisce con le Lebron 12 Elite e, più tardi durante la serie, con la versione PE delle stesse sneakers. Le LBJ 12 di gara-1, probabilmente, sono le migliori d’estetica. Devo dire che mi ha stupito nella scelta delle colorazioni alquanto sobrie visto che, in passato, il ragazzo ci ha abituato, a sneakers dalle combinazioni di colore, a dir poco, eccentriche (qualcuno ha detto Finals 2014?). In questa serie la scelta più azzardata (quelle “Liquid Gold”) fortunatamente è stata sventata dal destino e LBJ si è dovuto accontentare delle meno sgargianti LBJ 12 “Cleveland”.

 

igoudala-sneakers-nike-zoom-run-the-one

 

Forse chi le indossava non era da premiare, rispetto ad altri. Ma certamente la scelta delle sneakers è ottima. Mi piacciono davvero tanto queste Zoom, soprattutto nella versione PE di gara 4, nere e oro.

 

dellavedova-sneakers-nike-kobe

 

Sneakers di qualità. Come chi le indossa. Il cognome riporta qualcosa di lontano ma familiare. I suoi sforzi non sono bastati ai Cavs per continuare a sperare, quantomento in una gara7. Le sneakers sono le stesse che ha usato durante la regular season, variando colorazione.

 

thompson-sneakers-anta-fire

 

Il buon Klay sfoggia queste Anta, ancora abbastanza sconosciute ai più, ma che si stanno facendo conoscere nell’NBA dopo aver siglato, tra i vari players, oltre a Thompson, anche Rondo e Parsons.

 

[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/1″][/vc_column][/vc_row][vc_row row_type=”row” use_row_as_full_screen_section=”no” type=”full_width” anchor=”” in_content_menu=”” content_menu_title=”” icon_pack=”font_awesome” content_menu_fa_icon=”” content_menu_fe_icon=”arrow_back” text_align=”left” video=”” video_overlay=”” video_overlay_image=”” video_webm=”” video_mp4=”” video_ogv=”” video_image=”” background_image=”” pattern_background=”” section_height=”” parallax_speed=”” background_color=”” border_color=”” side_padding=”” padding_top=”” padding_bottom=”” color=”” hover_color=”” more_button_label=”” less_button_label=”” button_position=”” css_animation=”” transition_delay=””][vc_column width=”1/1″][/vc_column][/vc_row]

Continue Reading